Martedì, 02 09 2014

Giornata mondiale per la prevenzione del suicidio

La Prevenzione del Suicidio:
      UN MONDO UNITO

10 11 SETTEMBRE 2014
Aula Magna “Carlo Urbani

Azienda Ospedaliera Sant’Andrea Via di Grottarossa, 1035 - Roma
Allegati:
Scarica questo file (programma.pdf)Programma[ ]1183 Kb

Biblioteca del Servizio Sanitario Regione Lazio

La Biblioteca Alessandro Liberati (BAL) è uno strumento di supporto agli operatori sanitari nell’attività assistenziale, nel lavoro amministrativo, nello studio, nell’educazione continua e nella ricerca. Ha il compito di guidare a un uso consapevole e critico delle fonti di informazione professionale, attraverso la lettura e la corretta interpretazione.

Accedere alle migliori conoscenze medico-scientifiche significa creare le condizioni per il miglioramento continuo della qualità e contribuire così ad una migliore assistenza sanitaria per tutti i cittadini.

Biblioteca Alessandro LIberati (BAL)

Sito “Centro Regionale di Riferimento per lo Stress Lavoro-Correlato”

Il sito http://centrostresslavoro-lazio.it/ del Centro Regionale di Riferimento per lo Stress Lavoro-Correlato costituisce uno dei principali strumenti operativi attivo  dal 2012 presso il Servizio Pre.S.A.L. dell'ASL Roma C. Sviluppato per offrire un  punto di riferimento in ambito stress lavoro-correlato, il sito comprende una  molteplicità di servizi destinati ad una ampia ed eterogenea fascia di utenza.

INFORMAZIONE AI MEDICI COMPETENTI

L’INAIL informa che è consentita ai medici competenti , per tutto il mese di aprile, la trasmissione delle informazioni di cui all’allegato 3 b, relative ai dati aggregati sanitari e  di rischio dei lavoratori che sono stati sottoposti a sorveglianza sanitaria nell’anno 2013

Questura di Roma e ASL Roma C nel progetto promozione della salute e prevenzione del bullismo nelle scuole

Il problema del Bullismo ha determinato negli ultimi anni un crescendo di emergenze con risvolti in tragici fatti di cronaca a cui si aggiunge l’inquietante fenomeno del cyberbullismo.

Il progetto “Scuole Sicure” proposto dalla Questura di Roma e dalla Azienda USL Roma C /Distretto 9 ha come obiettivo la Prevenzione attraverso un intervento multidisciplinare che affronta gli aspetti legali, relazionali, emozionali e protettivi del bullismo all’interno del gruppo-classe per contrastare le dinamiche relazionali negative fra gli alunni.

Enti proponenti:

Questura di Roma – Commissariati Appio Nuovo e Commissariato San Giovanni
Azienda USL Roma C /Distretto 9 – Prevenzione e cura delle Tossicodipendenze, Medicina Preventiva dell’Età Evolutiva, Tutela della Salute Mentale e Riabilitativa in Età Evolutiva.

Allegati:
Scarica questo file (progetto scuole più sicure.pdf)progetto scuole più sicure.pdf[ ]166 Kb

AGGIUNGERE VITA AGLI ANNI

Una guida, realizzata dalla Regione Lazio e dall’Asl Roma C, per invecchiare in maniera attiva.

L’opuscolo allegato, con i dati raccolti nell’indagine “Passi d’Argento”, è destinato alle persone con 65 anni e più, alle persone che gli sono vicino e ai loro familiari più giovani.

Perché invecchiare bene è un processo che si costruisce prima dei 65 anni!
Allegati:
Accedi a questo URL (http://www.aslrmc.com/attachments/article/410/Muoviti%20e%20casa%20sicura.pdf)Muoviti e casa sicura[ ]5027 Kb
Accedi a questo URL (http://www.aslrmc.com/download/OpuscoloAnzianiRmC30012014.pdf)Opuscolo Anziani RMC[ ]18052 Kb

Decreto n. U00480 del 6 dicembre 2013

Definitiva Adozione dei Programmi Operativi 2013-2015 a salvaguardia degli obiettivi strategici di Rientro dai disavanzi sanitari della Regione Lazio.
Allegati:
Scarica questo file (Programmi operativi  2013-2015.pdf)Programmi operativi 2013-2015.pdf[ ]9603 Kb

Codice di comportamento dell'Azienda USL RM C

Avvio consultazione pubblica al fine di acquisire proposte ed osservazioni sul Codice di comportamento dell'Azienda USL RM C
Allegati:
Scarica questo file (avviso pubblico.tif)Avviso pubblico[ ]91 Kb
Scarica questo file (bozza_codice.pdf)Bozza di Codice di Comportamento[ ]3144 Kb
Scarica questo file (proposte_osservazioni.pdf)Modulo proposte[ ]291 Kb

Segnalazione degli illeciti da parte del dipendente

Nell’ambito della normativa di prevenzione e repressione della corruzione e dell’illegalità nella pubblica amministrazione, e in conformità alle disposizioni contenute nel Piano Nazionale Anticorruzione, la Asl Roma C ha istituito un canale differenziato e riservato per ricevere le segnalazioni di illeciti da parte dei dipendenti all’indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. . Per ulteriori informazioni consultare l’allegato.

Progetto "Implementazione della rete di unità spinali unipolari"

Il Progetto "Implementazione della rete di unità spinali unipolari" integra l’assistenza di base ampliandola con servizi innovativi rivolti alla persona con lesione midollare, ai suoi familiari e care-giver, favorendo il recupero ed il mantenimento della qualità della vita.

INFORMAZIONI PER IL CONSUMATORE DI PRODOTTI DELLA PESCA

Sulla G.U.  n. 187 del 10/08/2013  è stato pubblicato il Decreto del Ministero della salute 17 luglio 2013 "Informazioni obbligatorie a tutela del consumatore di pesce e cefalopodi freschi e di prodotti di acqua dolce.....", in base al quale il commerciante che offre in vendita al consumatore finale pesce anche di acqua dolce e cefalopodi (polpi, calamari, totani, seppe, etc) freschi DEVE ESPORRE apposito cartello , facilmente visibile, con le seguenti informazioni.

In caso di consumo crudo, marinato o non completamente cotto il prodotto deve essere preventivamente congelato per almeno 96 ore a – 18°C in congelatore domestico contrassegnato con tre o più stelle”.

Le suddette disposizioni non si applicano con prodotti decongelati.

A cure del dott. Aldo Benevelli

Servizio Veterinario Ispezione degli Alimenti

Decreto Legge n. 35 del 8 aprile 2013 – Adempimento Art.6, comma 9

Gentile Creditore,

con la presente si rende noto che, al fine di ottemperare all’obbligo previsto dall’Art. 6, comma 9, del Decreto Legge n. 35 del 8 aprile 2013 avente ad oggetto “Disposizioni urgenti per il pagamento dei debiti scaduti della pubblica amministrazione, per il riequilibrio finanziario degli enti territoriali, nonché' in materia di versamento di tributi degli enti locali”, la scrivente Azienda ha reso disponibile sul Sistema Pagamenti del Servizio Sanitario Regionale, raggiungibile dal sito web della Regione Lazio, l’elenco dei crediti riconosciuti come certi, liquidi ed esigibili, con l’indicazione dell’importo e della data entro la quale si provvederà al relativo pagamento.

Leggi tutto: Decreto Legge n. 35 del 8 aprile 2013 – Adempimento Art.6, comma 9

Medici competenti: trasmissione informatizzata dati dell’allegato 3B del D.Lgs. 81/08

Si comunica che a partire dall’anno in corso per la trasmissione dei dati dell’allegato 3B del D.Lgs. 81/08 sarà disponibile un apposito applicativo web predisposto dall’INAIL.

Al momento e per tutta la fase di sperimentazione la sanzione prevista in caso di omessa comunicazione è sospesa.

Il giorno 22 maggio ci sarà una giornata seminariale di presentazione  della procedura che può essere seguita in videoconferenza da tutte le sedi INAIL

Allegati:
Scarica questo file (nota tecnica adempimenti DM 9.7.2012.pdf)Nota tecnica[ ]47 Kb

Centro regionale di riferimento per lo stress lavoro-correlato

la Regione Lazio ha individuato nel Centro per il disagio lavorativo del Servizio Prevenzione e Sicurezza negli Ambienti di Lavoro di questa ASL il “Centro regionale di riferimento in tema di problematiche inerenti il rischio da stress lavoro-correlato”. Il Centro, che inizia la sua attività nel 2013, ha compiti di consulenza, formazione, assistenza e raccordo in favore della stessa Regione, degli altri Servizi ASL, delle Associazioni datoriali e delle Organizzazioni sindacali.

Allegati:
Scarica questo file (piano 2013.pdf)Piano 2013[ ]59 Kb
Scarica questo file (DELIBERA n  425.pdf)DELIBERA n. 425[ ]2444 Kb

Bonus elettrico per gravi condizioni di salute

Hanno  diritto al bonus elettrico per gravi condizioni di salute tutti i clienti elettrici presso i quali vive un soggetto affetto da grave malattia, costretto ad utilizzare apparecchiature elettromedicali necessarie per il mantenimento in vita.

In questi casi, per avere accesso al bonus elettrico, il cliente finale deve essere in possesso di un certificato ASL che attesti:

-la necessità di utilizzare tali apparecchiature,
-il tipo di apparecchiatura utilizzata;
-l'indirizzo presso il quale l'apparecchiatura è installata
-la data a partire dalla quale il cittadino utilizza l'apparecchiatura.

Il bonus è cumulabile con quello per disagio economico qualora ricorrano i rispettivi requisiti di ammissibilità. 

Allegati:
Scarica questo file (modulo bonus elettrico056.pdf)Modulo[ ]641 Kb
Scarica questo file (Bonus_Disagio.pdf)Bonus disagio[ ]942 Kb

informazioni utili per i consumatori sulla carne di cavallo

Doverosa premessa

Attualmente nell'unione europea i cavalli vengono distinti in due grandi categorie: quelli registrati come “destinazione finale per la produzione di alimenti “ (dpa), quindi che possono essere macellati per la produzione della carne di cavallo e quelli la cui destinazione finale non sarà mai per la produzione di alimenti.

In pratica alla nascita l'allevatore, quando iscrive il puledro all'anagrafe equina, deve decidere a quale delle due categorie vuole registrare i suoi puledri, indipendentemente se faranno o meno la carriera atletico sportiva o se sono allevati per altro scopo.

Allegati:
Scarica questo file (risultati controlli carne equina negli alimenti.pdf)Carne equina negli alimenti[Risultati]34 Kb
Scarica questo file (CARNE DI CAVALLO.pdf)CARNE DI CAVALLO[PRIMA POSITIVITA’]47 Kb

Leggi tutto: informazioni utili per i consumatori sulla carne di cavallo

Ambulatorio di Endoscopia Digestiva Territoriale

Da gennaio è in funzione presso il Presidio Integrato di S. Caterina della Rosa- via Forteguerri- un Ambulatorio territoriale di Endoscopia Digestiva Direttamente collegato con il servizio ospedaliero di Gastroenterologia dell'Ospedale S.Eugenio, diretto dal dott. M.E.Bazuro, l'ambulatorio è aperto nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì e vi vengono eseguiti esami endoscopici quali esofagogastroduodenoscopie e colonscopie.

Le prestazioni si prenotano, con richiesta del medico curante, attraverso il RECUP al numero verde 803333.

Diagnosi precoce delle neoplasie del collo dell’utero nella popolazione dell’ ASL Roma C

I dati del Sistema di Sorveglianza PASSI

In occasione della Giornata Mondiale contro il Cancro, la Sorveglianza PASSI presenta i risultati relativi alla ASL Roma C, sull'utilizzo del Pap test per la diagnosi precoce del tumore della cervice uterina.
Nei Paesi con programmi di screening organizzati per individuare precocemente il tumore della cervice uterina si è assistito, negli ultimi decenni, ad un importante decremento di incidenza della neoplasia e della mortalità. Lo screening si è dimostrato efficace anche nel rendere meno invasivi gli interventi chirurgici correlati.

Nella Regione Lazio il programma di screening è attivo a partire dal 1999. Nel quadriennio 2008-2011, lo screening citologico ha coinvolto circa 1.200.000 per round, in media quasi 400.000 ogni anno (il 73% delle popolazione target).
Nell’Asl Roma C il programma di screening citologico è attivo dal 2001 e ogni anno vengono invitate ad aderire, con lettera, oltre 50.000 donne.

PASSI consente di stimare la diffusione di un comportamento o di un intervento di prevenzione nell’intera popolazione, integrando i dati dei flussi informativi sanitari correnti che misurano esclusivamente quanto erogato (prestazioni) dalle Strutture del SSN.

Allegati:
Scarica questo file (PASSI e Pap-test finale_bis.pdf)Report Passi e Pap test[ ]814 Kb

Avviso case popolari

Certificato per uso assegnazione in locazione di alloggi di edilizia residenziale pubblica 

E’ possibile scaricare l’allegato modulo di richiesta per il rilascio del certificato per uso assegnazione in locazione di alloggi di edilizia residenziale pubblica. Detto modulo dovrà essere presentato debitamente compilato e completo degli allegati previsti ovvero:

  1. ricevuta di pagamento di €10.33 sul c/c n. 79675005 intestato alla ASL RM C – Servizio Tesoreria, Via Primo Carnera, 1 – 00142 Roma come da tariffario Regionale e;

  2. copia di un documento di identità del richiedente, in corso di validità.

La presentazione della domanda e della documentazione richiesta può essere effettuata il mercoledi dalle ore 09.30 alle ore 12.30 presso ASL RMC - Servizio Igiene e Sanità Pubblica - Ufficio protocollo - Via Casale De Merode, 8 - 00147 Roma oppure inviata per posta raccomandata allo stesso indirizzo. 

Allegati:
Scarica questo file (domanda certif case pop.doc)Domanda[ ]26 Kb

Il gioco d'azzardo può dare dipendenza

Si comunica che, in applicazione alla Legge n. 189 dell'8.11.2012 conversione del Decreto Legge n. 158/2012 art.7 comma 5, è possibile scaricare in formato pdf, di seguito riportato,  il materiale informativo della ASL Roma C (corrispondente al territorio del VI, IX, XI e XII Municipio) sul “Gioco d’Azzardo Patologico”
Allegati:
Scarica questo file (MATERIALE INFORMATIVO GAP.pdf)Materiale informativo[Italiano]116 Kb
Scarica questo file (MATERIALE INFORMATIVO GAP (english version).pdf)Materiale informativo[English]136 Kb

Ambulatorio di Andrologia a Santa Caterina della rosa

Apre presso il presidio integrato di Santa Caterina della rosa - via Forteguerri, 6 - uno spazio ambulatoriale di Andrologia.

Le visite  dello specialista urologo  Dr. Giuseppe Torrini saranno utili alla diagnosi e al trattamento delle seguenti patologie: sterilità maschile, fimosi, plastiche del frenulo, disfunzione erettile, patologie veneree, patologie degli organi genitali in genere.

Spesso tali patologie si correlano alla necessità di ricorrere a interventi chirurgici, che potranno agevolmente essere effettuati presso la sala operatoria del presidio di Santa Caterina dallo stesso specialista ambulatoriale.

Le prestazioni si prenotano con richiesta del medico curante attraverso il RECUP 80.33.33 o presso gli sportelli CUP aziendali.

Pagina 1 di 2