Sabato, 19 04 2014

Sito “Centro Regionale di Riferimento per lo Stress Lavoro-Correlato”

Il sito http://centrostresslavoro-lazio.it/ del Centro Regionale di Riferimento per lo Stress Lavoro-Correlato costituisce uno dei principali strumenti operativi attivo  dal 2012 presso il Servizio Pre.S.A.L. dell'ASL Roma C. Sviluppato per offrire un  punto di riferimento in ambito stress lavoro-correlato, il sito comprende una  molteplicità di servizi destinati ad una ampia ed eterogenea fascia di utenza.

Evento formativo: ETICA RESPONSABILITA' RELAZIONE FORMAZIONE

Anche quest’anno nella nostra Azienda è stato programmato un  evento formativo offerto dal Collegio IPASVI di Roma  “ETICA–RESPONSABILITA'– RELAZIONE- FORMAZIONE" destinato al personale infermieristico.

17 Maggio 2014 
aula Rita Levi Montalcini 

Ospedale S.Eugenio
dalle ore 8.30 alle 13.30

Allegati:
Scarica questo file (modulo iscrizione.pdf)modulo iscrizione.pdf[ ]68 Kb
Scarica questo file (programma.pdf)programma.pdf[ ]68 Kb

INFORMAZIONE AI MEDICI COMPETENTI

L’INAIL informa che è consentita ai medici competenti , per tutto il mese di aprile, la trasmissione delle informazioni di cui all’allegato 3 b, relative ai dati aggregati sanitari e  di rischio dei lavoratori che sono stati sottoposti a sorveglianza sanitaria nell’anno 2013

Questura di Roma e ASL Roma C nel progetto promozione della salute e prevenzione del bullismo nelle scuole

Il problema del Bullismo ha determinato negli ultimi anni un crescendo di emergenze con risvolti in tragici fatti di cronaca a cui si aggiunge l’inquietante fenomeno del cyberbullismo.

Il progetto “Scuole Sicure” proposto dalla Questura di Roma e dalla Azienda USL Roma C /Distretto 9 ha come obiettivo la Prevenzione attraverso un intervento multidisciplinare che affronta gli aspetti legali, relazionali, emozionali e protettivi del bullismo all’interno del gruppo-classe per contrastare le dinamiche relazionali negative fra gli alunni.

Enti proponenti:

Questura di Roma – Commissariati Appio Nuovo e Commissariato San Giovanni
Azienda USL Roma C /Distretto 9 – Prevenzione e cura delle Tossicodipendenze, Medicina Preventiva dell’Età Evolutiva, Tutela della Salute Mentale e Riabilitativa in Età Evolutiva.

Allegati:
Scarica questo file (progetto scuole più sicure.pdf)progetto scuole più sicure.pdf[ ]166 Kb

Roma Capitale e la ASL RM C per la Cultura del soccorso nei Centri Anziani

La ASL RMC interviene attivamente alla iniziativa indetta da Roma Capitale in occasione della giornata internazionale della donna, sulla cultura del soccorso e sul rischio cardiovascolare di genere.

La manifestazione che si svolge nella mattinata del 6 marzo rappresenta un’occasione per illustrare l’impegno della ASL RMC nelle attività di prevenzione del rischio cardiovascolare e i suoi programmi di informazione e di addestramento sulle pratiche della rianimazione cardiopolmonare e della defibrillazione in ambiente non sanitario.

Leggi tutto: Roma Capitale e la ASL RM C per la Cultura del soccorso nei Centri Anziani

Incontri psicoeducativi alla malattia di Parkinson per i pazienti ed i loro familiari.

Si comunica che presso l’Aula Grilli dell’Ospedale S. Eugenio  (Edificio nuovo  Piano meno due) si svolgeranno quattro incontri seminariali  psicoeducativi di sostegno indirizzati ai pazienti e ai loro familiari. Nel corso degli incontri verrà offerta  ai partecipanti la possibilità di affrontare le problematiche relative ai disturbi emotivi e comportamentali della persona affetta dalla malattia. Verrà inoltre presentato lo sportello di supporto psicologico che è attivo presso il Centro.

Allegati:
Scarica questo file (calendario incontri.pdf)calendario incontri.pdf[ ]6 Kb

AGGIUNGERE VITA AGLI ANNI

Una guida, realizzata dalla Regione Lazio e dall’Asl Roma C, per invecchiare in maniera attiva.

L’opuscolo allegato, con i dati raccolti nell’indagine “Passi d’Argento”, è destinato alle persone con 65 anni e più, alle persone che gli sono vicino e ai loro familiari più giovani.

Perché invecchiare bene è un processo che si costruisce prima dei 65 anni!
Allegati:
Accedi a questo URL (http://www.aslrmc.com/attachments/article/410/Muoviti%20e%20casa%20sicura.pdf)Muoviti e casa sicura[ ]5027 Kb
Accedi a questo URL (http://www.aslrmc.com/download/OpuscoloAnzianiRmC30012014.pdf)Opuscolo Anziani RMC[ ]18052 Kb

Grande successo per "Impara a salvare una vita"

Anche quest’anno la Azienda Sanitaria Locale Roma C ha organizzato con successo l’evento “Impara a salvare una vita”. L’iniziativa, coordinata dal Responsabile Scientifico dr. Giancarlo Roscio, realizzata in collaborazione con Roma Capitale, Università degli Studi Roma Tre, Cittadinanzattiva, Ares 118, C.R.I. Lazio, G.I.E.C, A.R.E.S. e SIFoP, ha avuto lo scopo di diffondere la cultura dell’emergenza, promuovendo l’addestramento alla rianimazione cardiopolmonare e l’uso del defibrillatore tra la popolazione. Per questo, la Asl Roma C ha organizzato incontri pubblici nelle università, nei centri commerciali e negli impianti sportivi della città, distribuendo materiale informativo ai cittadini e fornendo dimostrazioni tecniche di rianimazione cardiopolmonare e sull’uso del defibrillatore semiautomatico. Una formazione a 360° che ha riguardato le centinaia di persone che si sono poi cimentate direttamente nel massaggio cardiaco sul manichino simulatore, imparando così gli elementi basilari di primo soccorso in caso di Morte Improvvisa.  
 

 

 

Decreto n. U00480 del 6 dicembre 2013

Definitiva Adozione dei Programmi Operativi 2013-2015 a salvaguardia degli obiettivi strategici di Rientro dai disavanzi sanitari della Regione Lazio.
Allegati:
Scarica questo file (Programmi operativi  2013-2015.pdf)Programmi operativi 2013-2015.pdf[ ]9603 Kb

Codice di comportamento dell'Azienda USL RM C

Avvio consultazione pubblica al fine di acquisire proposte ed osservazioni sul Codice di comportamento dell'Azienda USL RM C
Allegati:
Scarica questo file (avviso pubblico.tif)Avviso pubblico[ ]91 Kb
Scarica questo file (bozza_codice.pdf)Bozza di Codice di Comportamento[ ]3144 Kb
Scarica questo file (proposte_osservazioni.pdf)Modulo proposte[ ]291 Kb

Incendio in Via dell'Annunziatella. Intervento del Dipartimento di Prevenzione ASL RM C

Il giorno 26 dicembre alcuni edifici siti in via dell’Annunziatella 3 sono stati interessati da un incendio che ha provocato il danneggiamento delle strutture e della copertura in cemento-amianto. Il giorno stesso sono intervenuti i Vigili del Fuoco che hanno messo in atto le prime immediate misure di tutela: transennamento ed interdizione delle aree pericolanti.

Leggi tutto: Incendio in Via dell'Annunziatella. Intervento del Dipartimento di Prevenzione ASL RM C

Segnalazione degli illeciti da parte del dipendente

Nell’ambito della normativa di prevenzione e repressione della corruzione e dell’illegalità nella pubblica amministrazione, e in conformità alle disposizioni contenute nel Piano Nazionale Anticorruzione, la Asl Roma C ha istituito un canale differenziato e riservato per ricevere le segnalazioni di illeciti da parte dei dipendenti all’indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. . Per ulteriori informazioni consultare l’allegato.

Progetto "Implementazione della rete di unità spinali unipolari"

Il Progetto "Implementazione della rete di unità spinali unipolari" integra l’assistenza di base ampliandola con servizi innovativi rivolti alla persona con lesione midollare, ai suoi familiari e care-giver, favorendo il recupero ed il mantenimento della qualità della vita.

Campagna di prevenzione antinfluenzale

La ASL Roma C organizza annualmente la campagna  per la vaccinazione antinfluenzale dei soggetti a rischio attraverso la collaborazione con i Medici di Medicina Generale  e attraverso i propri presidi territoriali.  

Leggi tutto: Campagna di prevenzione antinfluenzale

INFLUENZA AVIARIA : IL PUNTO DELLA SITUAZIONE

Il Ministero della Salute prosegue il monitoraggio sull’Influenza aviaria, i controlli negli allevamenti proseguono senza sosta e allo stato attuale nessun altra positività è emersa. Pertanto il numero di focolai accertati resta di quattro. Egualmente stanno proseguendo le operazioni di abbattimento dei volatili negli allevamenti focolaio, al momento concluse nell’allevamento di Ostellato e di Portomaggiore, in provincia di Ferrara , nonché negli allevamenti autorizzati per l’abbattimento preventivo nelle aree a rischio.

Leggi tutto: INFLUENZA AVIARIA : IL PUNTO DELLA SITUAZIONE

Sanità: Marino, per donazione sangue Roma fanalino di coda

(ANSA) - ROMA, 8 AGO - "A Roma c'e una grande necessita di donazioni di sangue purtroppo siamo un po il fanalino di coda dell'intero Paese". Lo ha detto il sindaco di Roma Ignazio Marino
che, questa mattina, ha donato il sangue all'ospedale San Filippo Neri di Roma.
Marino ha spiegato che "il numero di donatori annuali di tutta la Capitale e di circa 100 mila persone mentre, in una citta molto pih piccola come Ragusa, sono 20 mila. C'e un grande lavoro da fare anche perché la citta spende ogni anno piU di 5 milioni di euro per importare il sangue dal Veneto, dal Friuli, dall'Emilia Romagna e dal Piemonte. Bisogna incoraggiare la donazione perché, con un piccolo sacrificio di 20-30 minuti si possono salvare delle vite".
Poi, ha ricordato che il Campidoglio ha messo in atto un'iniziativa per cui "chi dona il sangue puo entrare, per quella giornata, gratis ai Musei Capitolini presentando il certificato di avvenuta donazione".(ANSA).

Sanità: Marino, stop tassa per gazebo per donazione sangue

(ANSA)  ROMA, 8 AGO - "Tornando in comune chiederé al segretario generale di capire qual é la procedure per evitare che chi occupa il suolo pubblico con un gazebo o un autobus per la donazione di sangue non debba pagare una tassa di 70 euro". Lo ha detto il sindaco di Roma, Ignazio Marino, che questa mattina, ha donato il sangue all'ospedale San Filippo Neri. Marino ha spiegato di avere appreso dal responsabile delle associazioni della donazione di sangue che "chi occupa suolo pubblico con gazebo o autobus per la donazione deve compilare un modulo per l'occupazione di suolo pubblico".(ANSA).

INFORMAZIONI PER IL CONSUMATORE DI PRODOTTI DELLA PESCA

Sulla G.U.  n. 187 del 10/08/2013  è stato pubblicato il Decreto del Ministero della salute 17 luglio 2013 "Informazioni obbligatorie a tutela del consumatore di pesce e cefalopodi freschi e di prodotti di acqua dolce.....", in base al quale il commerciante che offre in vendita al consumatore finale pesce anche di acqua dolce e cefalopodi (polpi, calamari, totani, seppe, etc) freschi DEVE ESPORRE apposito cartello , facilmente visibile, con le seguenti informazioni.

In caso di consumo crudo, marinato o non completamente cotto il prodotto deve essere preventivamente congelato per almeno 96 ore a – 18°C in congelatore domestico contrassegnato con tre o più stelle”.

Le suddette disposizioni non si applicano con prodotti decongelati.

A cure del dott. Aldo Benevelli

Servizio Veterinario Ispezione degli Alimenti

Proposte di formazione gratuita esterna

Si comunica agli operatori della ASL ROMA C afferenti al Dipartimento di Assistenza alla Persona che attraverso il seguente link della Federazione Nazionale dei Collegi IPASVI: http://www.ipasvi.it/ecm/fad.htm si può avere accesso a percorsi formativi gratuiti a distanza, accredidati. Allo stesso indirizzo si trova l’elenco delle proposte e le modalità di iscrizione.

Inoltre, a partire da settembre, sulla home page di questo portale verrà inserita, nello spazio dedicato alla Formazione (questa pagina, colonna centrale) la voce “ALTRE OPPORTUNITA’ FORMATIVE”. Aprendo il link si troveranno alcune delle proposte formative gratuite di enti pubblici o privati accreditati. 

Deliberazione n. 740 del 30.07.2013

Pubblicazione dell'Albo degli Avvocati Esterni a cui ricorrere per l'affidamento di incarichi di difesa e assistenza in giudizio della ASL Roma C.
Allegati:
Scarica questo file (Deliberazione 30.07.2013 n. 740..pdf)Deliberazione 740[30/07/2013]162 Kb

Pagina 1 di 2