Sabato, 20 12 2014

Geriatria

CARATTERISTICHE DELLA U.O.C. GERIATRIA-DAY-HOSPITAL

L'Unità Operativa di Geriatria dell' Ospedale S.Eugenio è costituita dal Day Hospital Geriatrico e dalla Unità di Valutazione Geriatrica e dalla Unità Valutativa Alzheimer come servizi aperti ai pazienti ambulatoriali.

Il Day Hospital è riservato a utenti ultrasessantacinquenni che necessitano di indagini diagnostiche, terapie complesse, trattamenti riabilitativi, per le patologie tipiche dell' invecchiamento, con necessità di sorveglianza diurna durante t il trattamento.

La possibilità di assistenza in Day Hospital viene valutata dal medico geriatra al momento della visita, che può essere effettuata in ambulatorio-UVG, al Pronto Soccorso su richiesta, nei reparti ospedalieri che lo richiedono o presso i Centri Geriatrici dei presidi territoriali del VI e XII Distretto.

Letti di degenza:  24 posti su 12 letto/equivalenti in Day Hospital
Patologie trattatate:  Patologie acute, croniche e croniche riacutizzate che necessitano di assistenza ospedaliera, senza necessità di permanenza notturna
Modalità di ricovero:  Programmato: tramite attività della Unità di Valutazione Geriatrica Ospedaliera o Territoriale
Emergente:  tramite P.S./Acc.ne.
Prestazioni erogabili:  Indagini diagnostiche:( Es. laboratorio, Ecg,Rx,Ecografia, TAC, RMN, Endoscopia,Scintigrafie, ecc.)Terapie mediche infusionali, trasfusioni,medicazioni, O2 terapia,ecc.
Trattamenti di riabilitatazione: riattivazione e stimolazione psicosensoriale per le patologie ad alto rischio di disabilità (esiti di ictus, parkinsonismi, osteoartrosi, disturbi cognitivi e affettivi ecc.) compresa terapia occupazionale, terapia dell¿orientamento reale e musicoterapia
Giorni di apertura: Lun.-Sab. (per il D.H.: Lun.-Ven.)
Orario di assistenza: (per il D.H.: 8-16)
Mezzi di trasporto:  Pullmino per il trasporto in day Hospital e a domicilio riservato ai pazienti residenti nel XII MunicipioTempi di attesa per il ricovero: 0

Unità Valutazione Geriatrica  

L'Unità di Valutazione Geriatrica si rivolge a pazienti anziani con le seguenti caratteristiche:

Età superiore ai 65 anni;
Pluripatologia e comorbidità ;
Compromissione delle tre sfere (biologica-psicologica-sociale);
Fragilità
Rischio di perdita dell¿autosufficienza per presenza di deficit funzionali motori, cognitivi e affettivi come indicatori di disabilità;
Assicura le seguenti prestazioni nella ASL RMC:

Per gli anziani esterni:

Ambulatorio geriatrico con funzione Unità Valutativa Geriatrica per pazienti esterni tramite prenotazione CUP telefonando al 803333 Prime Visite di mattina: Lun.,Mart.,Giov.,Sab. Visite di controllo di mattina: Merc. e Sab. Prime visite di pomeriggio: Giov.
Valutazione multidimensionale dell¿autosufficienza per la certificazione di invalidità e concessione dell'indennità di accompagnamento in pazienti ambulatoriali tramite prenotazione CUP o con corsia preferenziale dalle Commissioni Medico-Legali. Le valutazioni vengono eseguite nei giorni Lun e Mart. pomeriggio tramite appuntamento mediante il CUP o negli altri giorni, senza lista di attesa, su richiesta formale della commissione medico-legale.
Valutazione multidimensionale e indirizzo dell¿anziano fragile alle strutture territoriali, diversificate a seconda dell¿intensità del bisogno assistenziale (AD, ADI, Centri Diurni). Le valutazioni vengono eseguite tramite richiesta diretta ai medici di reparto.
Valutazione multidimensionale ai fini del ricovero in tempi adeguati in strutture residenziali (R.S.A di differente livello, lungodegenza, reparti di riabilitazione, hospice). Le valutazioni vengono eseguite tramite richiesta diretta ai medici di reparto o all¿assistente sociale della geriatria.
Per tutte le prestazioni ambulatoriali è necessario avere l'impegnativa del medico di famiglia che riporta la specifica definizione della richiesta.

Per gli anziani ricoverati nei due ospedali dell' Azienda (S.Eugenio e CTO):

Consulenza geriatrica nei reparti che richiedono la valutazione della UVG (geriatra, ass. sociale, eventualmente integrati da fisioterapista e psicologo) presso il S. Eugenio e il C.T.O.;
Consulenza geriatrica della UVG con valutazione multidimensionale (VMD) al Pronto Soccorso per il ricovero alternativo in Day Hospital geriatrico;
Consulenza geriatrica della UVG con valutazione multidimensionale (VMD) per dimissione protetta dalle U.U.O.O. ospedaliere, con prosecuzione dell¿iter diagnostico-terapeutico-riabilitativo in regime di ricovero diurno o di sorveglianza e controllo in ambulatorio geriatrico, con funzione U.V.G., senza alcuna prenotazione, né tempo di attesa;
Valutazione multidimensionale e indirizzo dell¿anziano fragile, dimesso in condizioni di stabilità, alle strutture territoriali, diversificate a seconda dell¿intensità del bisogno assistenziale (AD, ADI, Centri Diurni);
Valutazione multidimensionale ai fini del trasferimento in tempi adeguati in strutture residenziali (R.S.A di differente livello, lungodegenza, reparti di riabilitazione, hospice);

Per tutte le prestazioni geriatriche è necessaria la richiesta del medico di reparto che indichi la specifica definizione della prestazione.
 
Day Hospital

Le attività giornaliere in Day Hospital sono così articolate :

ore 8-9  accettazione e prelievi (la prima colazione è riservata ai pazienti che eseguono il prelievo del sangue). 
ore 9-13  attività di tipo diagnostico, terapeutico e riabilitativo
ore 13-14  pranzo e riposo
ore 14-16  terapia occupazionale e riattivazione geriatrica
ore 16  rientro a casa

Per i residenti nella XII Circoscrizione, anche parzialmente autosufficienti, è disponibile un pulmino per il trasporto dalla propria abitazione all¿ospedale e ritorno.

E' richiesta la presenza di un familiare nella prima giornata di degenza, per evitare che il cambiamento di ambiente induca stress nel paziente e soprattutto nelle giornate in cui il paziente dovrà effettuare accertamenti diagnostici al di fuori del reparto geriatrico, per motivi di sicurezza.

 Il Progetto Alzheimer  
 E' il progetto per l'assistenza specialistica agli anziani affetti da demenza, finalizzato al miglioramento della qualità della vita del malato e della sua famiglia attraverso la realizzazione di una rete di servizi.

L'Unità Valutativa Alzheimer

L'Unità Valutativa Alzheimer (UVA) è un servizio che si rivolge a pazienti anziani con problemi cognitivi, in modo particolare affetti dalla demenza di Alzheimer e le sindromi correlate.

Presso l'UVA si eseguono :

  • la visita ambulatoriale, secondo il metodo geriatrico dell¿approccio globale al malato,
  • la diagnosi della malattia e la sua stadiazione,
  • la valutazione della comorbidità,
  • l'impostazione del trattamento farmacologico con il successivo follow-up,
  • la rilevazione del bisogno sociale,
  • l'orientamento ai servizi,
  • valutazione multidimensionale dell¿autosufficienza.

Dalla visita si elabora il programma di presa in carico del paziente e della sua famiglia.

Si accede all'UVA con prenotazione telefonica del CUP ( tel.803333) per  visita geriatrica - codice AP 1.17 :

Il lunedì pomeriggio e il sabato mattina,

o con appuntamento telefonico presso la UOC di Geriatria (tel.0651002480/1/2) :

il martedì,mercoledì e venerdì mattina.

E' necessaria l'impegnativa del medico di famiglia.

Il Day Hospital

L'UVA è collegata, con accesso diretto, al Day Hospital Geriatrico, una struttura sanitaria alternativa al ricovero tradizionale.
In Day Hospital possono essere praticati gli interventi ospedalieri necessari con tutta la tecnologia medica a disposizione,pur mantenendo il paziente inserito nell¿ambiente di appartenenza senza creare scompensi.

Il D.H.G. funziona dalle 8.00 alle 16.00 dal lunedì al venerdì .

Gli utenti possono usufruire di:

accertamenti diagnostici secondo un percorso programmato che va dalla neuroradiologia comprensiva di Tomografia Computerizzata, Risonanza Magnetica Nucleare e Scintigrafia cerebrale agli esami di laboratorio ed altri esami strumentali.

  • controlli specialistici necessari (chirurgici,oculistici,urologici, etc.)
  • valutazione dello stato nutrizionale
  • valutazione neuropsicologica e affettiva
  • terapie mediche (comprese quelle infusionali e le trasfusioni)
  • trattamenti riabilitativi motori individuali e di gruppo
  • trattamenti riabilitativi neuropsicologici individuali (esercizi computerizzati) e di gruppo (terapia di orientamento alla realtà)
  • assistenza per problemi socio-sanitari

Le attività giornaliere in Day Hospital sono così articolate :

  • ore 8-9 accettazione e prelievi (la prima colazione è riservata ai pazienti che eseguono il prelievo del sangue).
  • ore 9-13 attività di tipo diagnostico, terapeutico e riabilitativo
  • ore 13-14 pranzo e riposo
  • ore 14-16 terapia occupazionale e riattivazione geriatrica
  • ore 16 rientro a casa

Per i residenti nella XII Circoscrizione, anche parzialmente autosufficienti, è disponibile un pulmino per il trasporto dalla propria abitazione all'ospedale e ritorno.

E' richiesta la presenza di un familiare nella prima giornata di degenza, per evitare che il cambiamento di ambiente induca stress nel paziente e soprattutto nella giornata in cui il paziente dovrà effettuare accertamenti diagnostici al di fuori del reparto geriatrico, per motivi di sicurezza.

Il Centro Diurno Alzheimer (CDA)

Il Centro Diurno Alzheimer è un servizio aperto, integrato nel territorio , in grado di mantenere la permanenza a domicilio delle persone affette da deterioramento cognitivo. Nella rete dei servizi rappresenta un supporto per i familiari e un servizio che argina il consumo di risorse incongrue come il ricorso al ricovero ospedaliero e l¿istituzionalizzazione.

Accedono al C.D.Alzheimer i pazienti affetti da demenza di Alzheimer o altre sindromi correlate di grado lieve-medio.

Le attività si svolgono dalle ore 8 alle ore 16 e i pazienti assistibili sono 15 al giorno.

I pazienti seguono cicli di trattamento che variano tra i 3 e i 6 mesi e che possono ripetersi nel corso dell'anno.

La frequenza è di cinque giorni la settimana, dal lunedì al venerdì o con schemi individuali da valutare secondo le diverse esigenze.

E' disponibile un servizio auto per accompagnare i pazienti residenti nel VI° Municipio del Centro e che non hanno familiari disponibili.

Le attività di riattivazione fondamentali hanno uno svolgimento strutturato e preciso : un gruppo ludico-motorio al mattino, la ROT di circa 40 minuti al mattino e il pomeriggio, il laboratorio di terapia occupazionale di circa 40 minuti mattina e pomeriggio. Vengono inoltre proposti semplici compiti domestici, giochi di società e gruppi di conversazione

Le visite per l'accesso si effettuano presso il Centro Geriatrico Integrato (CGI) del VI° distretto e l'U VA dell'Ospedale S.Eugenio.

Gruppi di supporto per i familiari

Tutti i primi giovedì del mese, ad esclusione del mese di agosto, alle ore 17.00 si tiene un gruppo di sostegno, aperto a tutti i familiari di malati di Alzheimer o di altro tipo di demenza.

Presso il Day Hospital Geriatrico è attiva l¿Associazione Italiana Malattia di Alzheimer (AIMA) di Roma per l'accoglienza dei malati e delle famiglie che gestisce un centro di ascolto telefonico (Tel.065915306).

Tutte le prestazioni erogate sono a totale carico del SSN.